EDITORIALE GENNAIO 2010: Buon anno a tutti !!!


Rispondi
    Rispondi citando

EDITORIALE GENNAIO 2010: Buon anno a tutti !!!

francois007 » Ven Gen 01, 2010 7:30 pm

L'anno che ci accingiamo a trascorrere insieme è un concentrato di novità, sia per quel che riguarda il sito, sia per tutto ciò che attiene il mondo dell'underground.

Da molto tempo troppi progetti stagnano nel calderone del monopolista di Redmond, ma non se ne vede la fine (e dubito anche di un eventuale inizio), tutto nascosto agli occhi del mondo, quasi si trattasse di misteri irrisolti che cercano di essere spiegati da una manciata di imbecilli.
Lascerò in seguito una postilla su una cosa che mi è capitata due giorni fa... e che mi ha sconcerteto...

Il 2010 appunto sarà l'anno della svolta e della verità, l'anno in cui tanti nodi verranno al pettine, con il transito di moltissimi produttori di paesi emergenti (e filocomunisti o socialisti) che non sposano le politiche aziendali di zio Bill, ma che puntano sempre di più a soluzioni abbordabili e soprattutto a codice aperto. Anche la vecchia Europa non rimarrà a guardare, e forse ci sarà un piccolo accenno di rivoluzione... e credo che a poco basteranno accordi e regalie alla pubblica amministrazione da parte del gigante senza piedi. Accordi che puzzano come pesce putrido, che legano l'utenza obbligandola a seguire degli standard che a primo acchito sembrano risolvere problemi di compatibilità da versione a versione del software commerciale più odiato e osannato del pianeta, Office.

L'OpenSource e la Free Software Foundation, Canonical, Red Hat, Intel, Asus, Google, Novell e HP, colossi del settore e maggiori sponsor del codice aperto hanno messo in cantiere (e accantonato) progetti nuovi e un fiume di denaro che farebbe rabbrividire (e chiudere anche il nostro debito pubblico) chiunque. Denaro che servirà a concorrere, stavolta sul serio, ad armi pari con i giganti di Microsoft. Idee che daranno nuovo vigore e uno schiaffo enorme a quanti, per troppo tempo, hanno riso e deriso ingrassandosi come vacche da macello a discapito della libertà e della dignità di tutti, cercando pretesti e spunti per muovere guerra e pretendere brevetti su ciò che non gli è mai appartenuto.

È un anno nuovo, anche per il sito che ci ospita e con il quale collaboro attivamente da molti anni, è in procinto di vestire un abito nuovo, degno della reputazione che si è meritato. Anni di grandi sacrifici personali, che hanno scoraggiato il vero artefice del progetto, ma sono riuscito a rimettere in carreggiata, a inculcargli quello che la mia vita, nel bene e nel male, mi ha insegnato a mie spese.
I sogni di una vita non si vendono, perché sono frutto di grande lavoro, di conquiste sofferte e volute. Mai mollare nei momenti peggiori, stringete sempre i denti, chinate il capo e andate avanti.

Mi ricollego alla postilla di apertura di questo editoriale... in data 30 dicembre 2009 mi viene in mente di riesumare una stampante che gira solo su Winzoz... Ho un vecchio hd PATA da 40 giga, lo collego sul secondary master e installo XP Professional “ORIGINALE”... Ha avuto inizio un calvario, non risolto nemmeno da Microzoz Italia... Insomma, non mi attivava il prodotto per il quale ho pagato una licenza di 149 €... Morale della favola, se volevo supporto e soluzioni, avrei dovuto pagare 72 € e avrei rivisto attivo il mio Winzoz XP...
Pubblicamente ammetto di averlo craccato, quelle 72 € per me erano una ulteriore tangente da riconoscere a dei farabutti.

Concludo questo editoriale augurando a voi tutti un felice anno nuovo.



“Ed il mare concederà a ogni uomo nuove speranze, come il sonno porta i sogni” (Cristoforo Colombo)

_________________
Hosting, Server Managed & VPS

francois007
SuperMod
SuperMod
 
Messaggi: 856
Registrato: 01/03/07 00:29
Residenza: LINUX KERNEL
    Invia messaggio privato Profilo [ Nascosto ] HomePage MSN


Rispondi

EDITORIALE

Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi