La MIA etica


Rispondi
    Rispondi citando

arachnico » Mar Gen 20, 2009 10:39 pm

Anch'io trovo esagerato affermare che non esista... c'Ŕ, ma non si vede, proprio perchŔ chi prende seriamente la cosa sa di dover agire in silenzio, senza farsi notare. Chi invece sbandiera e urla ai quattro venti di saper defacciare questo e quello ecc. si mette al centro dell'attenzione, una sorta di marketing del nulla, perchŔ in fondo ormai con un computer e un po' di software se ne possono fare di cose anche non sapendo proprio nulla di come funzionano (finendo immancabilmente braccati perchŔ se non sai come funziona a maggior ragione non conosci il limite fino al quale puoi spingerti).

Per il discorso rigurdo all'etica e la distinzione tra Essere ed Apparire sono pienamente daccordo, siamo in tempi duri per l'etica, una di quelle fasi storiche decadenti nelle quali sembra vincere chi arraffa di pi¨, chi fa la bella faccia in pubblico o appare come il migliore a prescindere dal fatto che lo sia o no... ma la storia ci vede sempre pi¨ lungo di quanto non si veda dal proprio singolare punto di vista e quando i giochi saranno fatti di chi si Ŕ vantato di essere ci˛ che non era si perderanno le traccie, chi invece avrÓ preferito Essere e col suo Essere avrÓ materialmente contribuito a qualcosa potrÓ Essere per sempre.

arachnico
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 293
Registrato: 29/12/08 01:44
Residenza: Altrove
    Invia messaggio privato Profilo  


Rispondi

Hackers, una cultura.

Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi