EDITORIALE GIUGNO 2010: Libertà digitale.


Rispondi
    Rispondi citando

EDITORIALE GIUGNO 2010: Libertà digitale.

francois007 » Lun Giu 07, 2010 11:45 pm

La libertà è una conquista che ogni popolo ha avuto con anni di lotta e di terribili battaglie, che ha portato a un secolo di sviluppo impensabile in altre epoche storiche.

La libertà ha migliorato il mondo, e per certi aspetti, lo ha peggiorato per altri... ma la legge della compensazione ha le sue regole e se da un lato si assiste a una conquista, dall'altro si registrano perdite.

Ma la libertà, per quanto scontata voglia apparire a chi l'ha conosciuta dalla nascita, non è così per chi vive in dittatura e in paesi poco propensi a concedere uno spiraglio di democrazia ai propri cittadini (o sudditi)...

Lo stesso scenario si vive, da qualche anno a questa parte, anche nel moderno occidente, dove c'è chi vuol darci a bere che per combattere la pirateria la rete vada "incatenata", vigilata e sorvegliata dagli ISP e/o dai governi tramite chi ci concede la connettività alla banda larga.

Chiudere con un bavaglio la voce della rete sarà la chiave di volta di un mondo che forse non ha ben inteso l'importanza della libertà, abusandola e per certi aspetti calunniandola, un mondo dove la rete ha perso la sua missione e gli scopi di ricerca e sperimentazione per la quale è nata.
Tutto si rifà a una realtà deformata, il 70% dei siti web è un autentico troiaio, fatto solo di lustrini e di strass, di donnine e di ogni sorta di deviazione.
Un buon 20% dello spazio ha trovato impiego per siti di ecommerce, fatto di pubblicità e di spazzatura, vera droga per il cervello.
Il rimanente 10% è invece fatto di blog, di siti istituzionali e di organizzazioni senza fini di lucro, uomini e donne liberi che fanno ricerca e si spaccano la schiena per rendere migliore e sicura la rete delle reti.

Ho solo una considerazione da fare... se un ristretto numero di utenti si dedica all'innovazione delle tecnologie, il resto della marmaglia che ne fa uso e che vuole imbavagliarci, che succhia il sangue e le conoscenza di chi ne sa più di loro, non ha un debito morale nei confronti di queste persone?
Gratitudine, un bel termine che non trova più spazio neanche nel nostro vocabolario.

L'ingratitudine accenderà la miccia che scatenerà un grosso incendio... gli sforzi di pochi per il lucro di tanti, parassiti ingrati, farà del cyberspazio un campo di battaglia...

Noi reclamiamo la libertà di fare ricerca e innovazione... lasciateci una rete senza norme e senza regole, abbiamo già la nostra netiquette...

Infondo non avete ancora inteso che non sarete voi a chiuderci il becco, ma saremo noi a tirarvi fuori strada per sempre.

_________________
Hosting, Server Managed & VPS

francois007
SuperMod
SuperMod
 
Messaggi: 856
Registrato: 01/03/07 00:29
Residenza: LINUX KERNEL
    Invia messaggio privato Profilo [ Nascosto ] HomePage MSN


Rispondi

EDITORIALE

Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi